Archive for the ‘ Myself ’ Category

ROBERTO’S FRIENDS

Un ringraziamento a tutti gli amici che hanno condiviso e che condividono insieme a me ancora oggi sacrifici, gioie e voglia di migliorarsi !!
Segui il mio blog su : www.roberto-vecchi.com e unisciti agli altri 1894 followers !!
Sarai sempre aggiornato su tutte le novità riguardanti il mondo del fitness e wellness, tecniche di allenamento, sana alimentazione, integrazione, curiosità etc…

ROBERTO'S FRIENDS

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

MYPROTEIN AMBASSADOR

Siamo orgogliosi di annunciare l’arrivo di Roberto Vecchi nel nostro team, nuovo atleta Italiano per Myprotein! Personal Trainer & Men’s Phisique, se state cercando una forma invidiabile e dei consigli su allenamento e nutrizione, è lui il vostro uomo! Scopri di più su di lui qui: http://www.myprotein.it/thezone/ambassadors/roberto-vecchi/
Personal Trainer Roberto Vecchi

MYPROTEIN

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI IFBB

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI IFBB

Nel lavoro così come nello sport ho sempre ritrovato due punti cardine : PASSIONE e CONFRONTO.

In the work as well as in sports, i always found two key points : PASSION and COMPARISON.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

AVENA, LA REGINA DEI CEREALI INTEGRALI.

AVENA, LA REGINA DEI CEREALI INTEGRALI.

Ritengo che questo cereale sia fra i più importanti in quanto oltre ad essere molto nutriente, è un ottimo alleato contro il diabete, l’ipercolesterolemismo e in più stimola la produzione endogena di gh (ormone della crescita).
Generalmente assumo fiocchi d’avena al mattino, miscelati con latte di riso o soia (sugar e ogm free). Essendo una fonte di carboidrati a lenta digestione e a basso indice glicemico, è in grado di fornire energia per molto tempo senza causare picchi insulinici e di conseguenza anche stanchezza postprandiale.
Chi pratica sport dovrebbe sapere che l’avena, tra tutti i cereali, detiene il primato di alimento più ricco in proteine e di grassi buoni come ad esempio l’acido linolenico.
Inoltre è ricca di altri nutrienti essenziali come fibre e vitamine.
Per far fronte ai sintomi dovuti a carenza dell’ormone della crescita risulta utile, l’integrazione nella propria dieta di sostanze vegetali ad azione stimolante il gh come l’avena ed il fieno greco. Per quanto riguarda il glutine, evidenze sperimentali indicano che la stragrande maggioranza dei celiaci può tollerarla, tuttavia si preferisce precauzionalmente non includerla nella dieta priva di glutine soprattutto per il rischio di contaminazione.
In commercio potete trovare questo alimento sotto forma di fiocchi grandi e piccoli, farina, bevanda e crema.
Concludendo se volete sentirvi più energici per tutta la mattinata e volete rimanere “in linea”, inizierei a valutare questo straordinario alimento e lascerei brioches e cappuccino zuccherato agli altri !!

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

PUSH YOURSELF

PUSH YOURSELF

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

UN PIATTO UNICO, VELOCE E NUTRIENTE.

UN PIATTO UNICO, VELOCE E NUTRIENTE.

I petti di POLLO e i BROCCOLI sono un must nell’alimentazione di uno sportivo…
In questo piatto di facile e rapida preparazione ho unito questi 2 importanti ingredienti insieme all’olio extravergine di oliva, un’acciuga per dare sapore, sale e pepe.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

NOT VERY BAD

<!–more–

20140514-150836.jpg

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

MEDICINE BALL

MEDICINE BALL

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

ANTIAGING.jpg

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

PESI E AEROBICA. CON QUALE È MEGLIO INIZIARE UN PROGRAMMA DI ALLENAMENTO ?

PESI E AEROBICA. CON QUALE È MEGLIO INIZIARE UN PROGRAMMA DI ALLENAMENTO ?

Frequento palestre ormai da molti anni…
Spesso mi capita di vedere persone che praticano dai 30 ai 60 minuti di attività aerobica ( corsa, spinning, total body circuit etc..), poi altrettanti minuti di attività con i pesi.
La domanda che mi viene posta è sempre la stessa : “prima l’aerobica e poi i pesi o viceversa ? ”
Ebbene a queste persone consiglio sempre di praticare nella stessa sessione di allenamento, solo una delle due attività, oppure PRIMA I PESI E POI L’AEROBICA E NON VICEVERSA.
Vi spiego brevemente il perchè…
1. Innanzitutto fare aerobica prima dei pesi causa affaticamento che si traduce in una minore capacità di allenamento ad alta intensità.
2. Fare pesi prima dell’aerobica aiuta l’organismo a utilizzare maggiormente i grassi a scopo energetico essendo già stati consumati gli zuccheri nei muscoli e nel fegato.
3. Alcuni studi Giapponesi dimostrano che l’allenamento coi pesi prima di un esercizio aerobico aumenta la secrezione di gh (growth hormone) al meglio. Gli stessi ricercatori hanno dimostrato che fare degli sprint prima dell’allenamento coi pesi diminuisce la risposta del gh.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest