Archive for the ‘ Training ’ Category

‘Dovete capire …

‘Dovete capire che per avere successo in qualsiasi programma di allenamento con i pesi il duro lavoro è un must. Con un timido sforzo non otterrete nulla” (cit. Reg Park).

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

TESTIMONIANZE

TESTIMONIANZE

“Ho lavorato con Robby per 5 mesi lo scorso gennaio, ho ottenuto dei risultati strepitosi…. Un vero professionista, con una grande esperienza, lo consiglio vivamente a coloro che vogliono ritrovare la forma fisica in breve tempo!!!!!”
Michele Simboli

“Questo percorso con Roberto inizia quando finalmente mi decido a voler fare qualcosa per la mia persona, sia per quel che riguarda l’attività fisica che la nutrizione. Roberto lo conoscevo già da tempo e tramite amici in comune ho saputo che faceva anche il personal trainer… Già dal primo incontro mi ha subito dato un ottima impressione perché oltre ad aver bisogno di qualcuno che mi segue per quel che riguarda l’attività in palestra, avevo bisogno anche di alcune dritte x quel che riguarda la nutrizione. Mi sono lasciata consigliare da lui e meno male che ho preso questa decisione… Si interessa molto anche del percorso con la nutrizionista, lo tengo sempre aggiornato su ogni progresso… Per quel che riguarda la palestra mi sento di dire che mi segue molto, le lezioni che facciamo sono sempre diverse e sempre mi incita a far meglio… Personalmente, e Roberto lo sa, all’inizio di questo percorso non credevo di ottenere i risultati che sto ottenendo e anche in questo caso lui mi ha sempre motivato e spinto a crederci! E’ molto professionale in quello che fa e lo fa a mio parere molto bene, mi da consigli ed è sempre molto disponibile per ogni mio dubbio o problema. io dopo 3 mesi che lavoriamo sono completamente cambiata e ho sto ottenendo ottimi risultati…grazie a me, grazie a lui e grazie alla nutrizionista…
Se dovessi dargli un voto….beh, da 1 a 10…di sicuro non 10 che poi si monta la testa….ma un bel 9 non glielo toglie nessuno!!!”
Erika D.

“Roby, Grande!!!! Emigrare a Carpi non è stato facile, dal sole siciliano al freddo ed alla neve di Carpi. Dopo anni di apatia e diversi kg in più grazie a roby ho ritrovato la voglia di allenarmi, il piacere del sudare, tornare in forma. Roby sa fare veramente il suo mestiere, l’ora con lui passa in fretta ed il lavoro fatto si sente e soprattutto si vede.
Grazie Roberto.”
Carmelo Scuderi

“Diffidate dalla imitazioni”, “un vecchio detto che funziona ancora ai nostri giorni.
il personal trainer, deve essere una persona affidabile e preparata, che vi dà consigli evi sprona nel vostro obbiettivo ma soprattutto deve sapervi ascoltare e capire a 360°.
Tutte queste qualità le potete trovare in Roberto, dovete provare per capire la SERIETÁ, L’IMPEGNO e la DISPONIBILITÁ, dimostrato nello svolgere il proprio lavoro.
Affidatevi a lui, come ho fatto io e moltissime altre persone non ve ne pentirete !”
Marzia Lavagna

“Ho conosciuto Roberto tramite il mio fisioterapista, mi sono rotta il crociato, e dopo la fisioterapia avevo bisogno di una persona in gamba che mi aiutasse a svolgere esercizi mirati per preparare il ginocchio all’operazione. Ed è bravissimo, sono molto contenta.
E anche dopo l’operazione penso proprio di tornare a fare riabilitazione con lui.”
Tamara Rossi

“Avevo un’obbiettivo: tonificarmi e calare di peso. Ho conosciuto Roberto e dopo aver provato un ‘allenamento con lui, non ho più potuto farne senza; ormai sono quasi 4 mesi e devo dire che i risultati ci sono e si vedono!!!!!! Roberto è una persona capace e professionale, e sono pienamente soddisfatto della mia scelta.
Consiglio Robby a tutti quelli che come me hanno bisogno ti uno stimolo per migliorare il proprio corpo. Ottimo lavoro, bravo Robby!!!”
F.C

“Ho conosciuto Roberto Vecchi ad Aprile del 2013 tramite amicizie in comune.
Abbiamo iniziato insieme un percorso personalizzato con l’obbiettivo di dimagrire e tonificare la muscolatura. Sin dal principio ho avuto una buona impressione e ritengo sia una persona molto preparata e professionale nel suo campo lavorativo. Sono molto soddisfatto, grazie a Roberto e al dietologo ho perso la bellezza di 45 kg !! Consiglierei Roberto come Personal Trainer ad altre persone…lo faccio tutt’ora !!”
Giulio Nicolini

“Sto lavorando con Roberto Vecchi da circa 3 mesi, sono molto soddisfatto, è un PT molto bravo e attento, è una persona che ti spiega ciò che stai facendo.
Da quando ho cominciato ho visto dei grossi cambiamenti nel mio corpo, sono allenamenti molto mirati che soddisfano le personali esigenze. Roberto viene incontro ai tuoi bisogni, basta parlarne e chiedere dei consigli e i risultati si vedono.
Per chi è interessato è una persona che vale la pena di avere come PT, sono soldi spesi bene!”
Grazie
Luiz Favero

“E’ da 1 anno che mi alleno con Roberto e SI VEDE! Mi ha insegnato tantissimo ” ottima preparazione” .Un vero professionista…..per ottenere risultati oltre a sudare bisogna sentirsi bruciare…dentro! Fermarsi mai e non mollare mai!”
Rita Losi

“Robby mi ha seguito per alcuni mesi, ha cambiato il mio approccio con la palestra, con l’alimentazione.. Un vero professionista, consiglio agli amici che voglio vedere risultati di farsi seguire da lui! Grande robby”
Alessio Gigante

“Ero stanca della solita corsa ed è allora che ho chiesto aiuto al Super Pt Robby mi ha insegnato come fare esercizi all’aperto, usando gradini, panchine e il peso del mio corpo facendomi scoprire muscoli che non pensavo di avere un grande Personal lo consiglio a tutti !!!”
Erica M.

“Sottoscrivo quanto scritto da erica….aggiungendo che un allenamento di un’ora con Robby equivale a molte ore di palestra senza essere seguito dal pt. con Robby l’allenamento è mirato.”
Marco Camellini

“Quando faccio qualcosa, mi piace farla al meglio, mi piace portarla a termine con costanza e dedizione, voglio sempre raggiungere l’obbiettivo che mi sono posto, sia nel lavoro che nello sport.
Mi piace seguire l’esempio o farmi raccontare o addirittura farmi aiutare e seguire da colui che reputo il migliore.
In questo caso ho chiesto a Roberto Vecchi di insegnarmi a come allenare il corpo e come prepararmi al meglio per il mio sport.
Ho chiesto a Roberto perché ha fatto di questa sua passione la sua vita e il suo lavoro, è una persona determinata e seria, vive la passione e riesce a trasmetterla a chi gli sta vicino, dandogli coraggio, fiducia e spronandolo verso l’obbiettivo.
Mi alleno da qualche mese e sono veramente soddisfatto dei risultati che sto ottenendo e della scelta che ho fatto.”
Grazie Roberto.
Paolo Brofferio

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

COME SVILUPPARE BICIPITI D’ACCIAIO !

COME SVILUPPARE BICIPITI D'ACCIAIO !

Breve premessa :
Il BICIPITE BRACHIALE è un muscolo biarticolare in quanto si attacca all’articolazione della spalla e all’articolazione del gomito sull’avambraccio. Esso è formato da due capi: uno lungo ed uno breve. Esso è il principale muscolo flessore del braccio e dell’avambraccio. L’efficacia della sua azione flessoria è massima con il gomito flesso a 80-90°. La sua azione secondaria è la supinazione ovvero rotazione del palmo della mano verso l’alto quando il gomito è nella posizione piegata. Per ottenere il massimo della risposta, l’aspetto della rotazione, o supinazione del muscolo bicipite è il più importante. Si può fare questo movimento di rotazione solo con i manubri.
A mio parere per ottimizzare al meglio il workout è bene tenere conto anche del ritmo esecutivo…nella fase concentrica (trazione) siate esplosivi; mentre in quella eccentrica (distensione) controllate e rallentate il movimento.

– CURL BILANCERE O KAMBERED 4 x 10-8-6-4 (piramidale)
– CURL ALTERNATO MANUBRI 4 X 10
– CURL SINGOLO CONCENTRATO 4 X 12

Buon lavoro !

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

EFFETTI CARDIOVASCOLARI DEL SOGGIORNO E DELL’ALLENAMENTO IN ALTURA

EFFETTI CARDIOVASCOLARI DEL SOGGIORNO E DELL'ALLENAMENTO IN ALTURA

La pratica regolare dell’esercizio fisico riduce la morbilità e la mortalità per malattie cardiovascolari in funzione del tipo, della frequenza, della durata e dell’intensità dell’attività fisica, ed è ragionevole supporre che anche le condizioni ambientali nelle quali essa si svolge abitualmente possano avere un ruolo significativo.
Allenamento in altitudine in popolazioni esposte cronicamente all’ipossia da alta quota, sono stati riportati una ridotta concentrazione ematica di colesterolo totale e LDL, una minore prevalenza di cardiopatia ischemica, ipertensione arteriosa e accidenti cerebrovascolari, con conseguente riduzione del tasso di mortalità per malattie cardiovascolari. Una riduzione del colesterolo totale e LDL, dei trigliceridi e della pressione arteriosa, sono stati riportati anche in seguito ad un’esposizione acuta all’ipossia in soggetti che normalmente vivono a livello del mare.
Volendo sintetizzare questi concetti, potremo dire che l’ipossia, comunque indotta, è un efficace stimolo eritropoietico (formazione di globuli rossi), sebbene la risposta individuale appaia variabile. Gli adattamenti ematologici, muscolari e respiratori che conseguono a tale stimolo permettono all’atleta di incrementare la propria capacità di trasportare ossigeno ed utilizzarlo in periferia. Beneficiario ideale dì queste pratiche è l’atleta di resistenza, nel quale all’aumento della potenza aerobica segue il miglioramento della prestazione di gara. L’attività fisica in quota sembrerebbe in grado di ridurre ulteriormente, rispetto al solo esercizio fisico, il rischio di malattie cardiovascolari (ma questi dati, estremamente favorevoli ai montanari e al turismo in montagna e sfavorevoli a noi poveri marinai, debbono essere confermati).

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

ALLENAMENTO FUNZIONALE : La nuova frontiera dell’allenamento.

ALLENAMENTO FUNZIONALE : La nuova frontiera dell'allenamento.

Tornare alle origini per riscoprire le funzioni basilari del corpo e allenare quelle capacità motorie primarie che per tanti anni sono state dimenticate : questo è l’allenamento funzionale.
Cosa aspettate…venite a provarlo insieme a me !!

Ecco un esempio di allenamento a circuito per il DIMAGRIMENTO :
– 10 min. corsa
– 1 x 10 flessioni delle braccia
– 1 x 10 cruch
– 1 x 10 clean con sanbag
– 10 min. prono plank
– 1 x 10 affondi in camminata
– 1 x 10 crunch inversi
– 2 min. recupero
– ripetere 5 volte la sequenza
– 10 min. corsa

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

UN CIRCUITO FACILE E VELOCE PER MANTENERSI IN FORMA ANCHE IN VACANZA

UN CIRCUITO FACILE E VELOCE PER MANTENERSI IN FORMA ANCHE IN VACANZA

CIRCUIT TRAINING
– 10 min. corsa jogging moderata
– 10 min. camminata veloce
– 2 x 15 squat con braccia protese in avanti
– 5 min. corsa veloce
– 2 x 15 squat con mani incrociate dietro la nuca
– 5 min. camminata lenta
– 2 x 10 flessioni delle braccia facilitate con ginocchia in appoggio
– 2 x 15 crunch con mani incrociate dietro la nuca
– 2 x 15 crunch inversi a gambe flesse
– stretching

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

MA I PESI MI FANNO DIVENTARE TROPPO MUSCOLOSA ??

MA I PESI MI FANNO DIVENTARE TROPPO MUSCOLOSA ??

Di frequente nelle palestre gli allenamenti sono impostati più sulle fantasie aneddotiche degli istruttori che sulle caratteristiche fisiologiche della donna…
I pesi ingrossano…si dimagrisce solo correndo…le proteine fanno male…i pesi incrementano la cellulite…i pesi fanno male.
Uno dei concetti più fraintesi riguarda l’effetto dell’allenamento con i pesi sulle donne.
DA PARTE DI MOLTE VI E’ IL TIMORE DI UN ECCESSIVO SVILUPPO MUSCOLARE.
Peccato che alla donna manca però un corredo ormonale atto a provocare un ingrossamento significativo del muscolo allenato.
La spiegazione è una quantità di ormoni anabolici inferiore da 10 a 30 volte rispetto all’uomo.

LE DONNE SOTTOPOSTE AD UN REGOLARE ESERCIZIO FISICO CON I PESI DURANTE LA VITA SONO FISIOLOGICAMENTE PIU’ GIOVANI DI 20-30 ANNI RISPETTO ALLE LORO COETANEE SEDENTARIE.
(Misko,Cress, clin.Sports med.2000 apr.)

UNO STUDIO DI 16 SETTIMANE DI ALLENAMENTO (aerobico, anaerobico, misto) CONDOTTO SU 48 GIOVANI DONNE ( 25 età media), HA EVIDENZIATO IL MIGLIORAMENTO A LIVELLO DI PROFILO LIPIDICO (diminuzione trigliceridi e grasso corporeo totale), BENESSERE CARDIOVASCOLARE E FORZA.
(Le Mura, von Duvillard, Andreacci, Klebez, Chelland, Russo)

A voi la scelta !!!

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

CAMMINARE CON TUTTO IL CORPO. IL NORDIC WALKING

CAMMINARE CON TUTTO IL CORPO. IL NORDIC WALKING

Rispetto al walking tradizionale, il Nordic Walking interessa la quasi totalità della muscolatura, permette di ottenere movimenti più ampi ed efficaci e apporta moltissimi benefici a livello fisico e mentale.
Il Nordic Walking assicura un efficace allenamento in termini di resistenza, equilibrio e mobilità articolare. Caratteristiche che ne fanno uno tra gli sport più completi e al contempo semplici da praticare.

QUALI BENEFICI APPORTA ?
1. alleggerisce il carico dell’apparato motorio
2. migliora la capacità aerobica
3. migliora resistenza, forza, mobilità e coordinazione
4. scioglie le contrazioni nella zone delle spalle e della nuca
5. migliora la postura
6. favorisce la longevità ritardando il processo di invecchiamento

CHI PUO’ PRATICARE IL NORDIC WALKING ?
Non ha particolari controindicazioni e può essere praticato da chiunque e a qualsiasi età.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

Dovete capire che per avere successo…

‘Dovete capire che per avere successo in qualsiasi programma di allenamento con i pesi il duro lavoro è un must. Con un timido sforzo non otterrete nulla” (cit. Reg Park).Immagine

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

GIORNATA DI FITNESS OUTDOOR

GIORNATA DI FITNESS OUTDOOR

Ciao a tutti, da un pò di tempo sto cercando di organizzare un evento che possa coniugare allenamento, benessere e divertimento.
L’invito è rivolto a tutti voi che già seguo e agli amici…
Pensavo di proporvi una escursione sul Monte Rondinaio che è una delle principali cime del crinale appenninico Tosco Emiliano, nonchè una delle più alte. (1970 mt.)

Programma :
Ore 6.30 partenza
Ore 8.30 arrivo a Lago Santo dove lasceremo le macchine e partiremo a piedi.
Ore 10.30 arrivo sulla cima Rondinaio.
Ore 13.00 pranzo al ristorante/rifugio Lago Santo con possibilitá di prendere il sole in riva al lago.
Ore 15.00 partenza.
Ore 17.00 arrivo a Carpi.

Attrezzature :
Non servono particolari attrezzature…
Scarponcini da montagna/trekking oppure scarpe da ginnastica con una suola robusta.
Canotta, t-shirt, felpa o giacca anti-vento leggera,pantaloni lunghi o corti, racchette (regolabili), asciugamano.

Livello di difficoltà :
L’ascesa richiede una minima preparazione fisica soprattutto nell’ultimo tratto.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest