14° GP Ercole Farnese IFBB Torino – Esperienza di Giorgio Saponaro

image

Tutto è iniziato ad ottobre quando dopo anni di palestra e senza un vero obiettivo da raggiungere ho deciso di cercare un Personal Trainer a cui affidarmi per iniziare un percorso che mi avvicinasse alle gare, ma doveva essere uno tosto, affermato, di esperienza che avesse calcato i palchi delle gare.

Il mondo del fitness mi aveva attratto da sempre e ultimamente era diventata un ossessione,
volevo partecipare ad una gara di MEN’S PHYSIQUE!
Mi chiesi chi poteva aiutarmi in un mondo per me ancora sconosciuto?
Così una sera scorrendo Facebook sulle varie pagine del settore mi appare Roberto Vecchi Personal Trainer. L’ho contattato e dopo esserci sentiti telefonicamente l’ho raggiunto per conoscerlo. Era il primo incontro nonostante ci fossero 200 km di distanza, io vivo a Busto Arsizio!!
Dopo averlo visto e sentito le sue parole mi è bastato un minuto per capire che era la persona giusta! Dentro di me sentivo che con lui avrei raggiunto ciò che desideravo. Con queste premesse abbiamo iniziato a lavorare insieme, allenamenti, dieta, integratori alimentari. Mi rendo conto solo ora che passo dopo passo stavamo costruendo il mio futuro, un futuro di successi.
Le gare erano già nel mio personale mirino, ma ogni volta che io ne parlavo Roberto diceva: incominciamo a lavorare bene, poi vediamo!!
L’elastico che tratteneva la passione del mio desiderio è stato liberato quando Roberto ha detto che avrei potuto prepararmi per il “14 GP Ercole Farnese IFBB Torino” se lo volevo – la decisione è stata immediata e nello stesso istante le mie energie si sono moltiplicate, risvegliate da una esplosione che ho sentito in ogni centimetro del mio corpo e nella mente!
Allenamenti duri 6 giorni la settimana, dieta estrema, andare ogni settimana a fare il check e provare il Posing dove Roberto è un vero maestro ma con lui vicino che mi dava le dritte e i consigli giusti sapevo che avrei ottenuto un risultato straordinario.
Tesi e concentrati ci siamo presentati alla gara, lui era con me. Mi sentivo orgoglioso di averlo a fianco e credo lo fosse anche lui certi di aver lavorato bene entrambi.

Abbiamo passato una giornata molto dura, fatta di attese estenuanti, fame, sete, ma con lui al mio fianco che trasmetteva tranquillità è stato tutto più facile finché è arrivato il momento.
Mentre salivo sul palco mi ha detto: “Ti voglio tra i primi 6 e sarai tra i primi 6! E così è stato!”
Una tempesta emozionale inimmaginabile mi ha lasciato senza fiato quando lo speaker ha pronunciato il mio nome nei primi 6! Mesi e mesi di sacrifici spazzati via in un istante.
E’ stato un nuovo inizio e non so ancora come ringraziare Roberto Vecchi per tutto ciò che ha fatto per me.
Lo ringrazio in modo semplice scrivendo sul suo blog la mia esperienza alla quale aggiungo un grazie vero, grazie di aiutare le persone a trovare il coraggio di esprimere sé stessi e di avermi aiutato ad affermare l’avventura di una vita in modo indelebile.

Torino, 21 maggio 2016
Giorgio Saponaro

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

ROBERTO VECCHI – LA MIA STORIA

IMG_6533

Lavoravo su macchine circolari in una tessitura, turni diurni da 8 ore dalle 5.00 alle 13.00 o dalle 13.00 alle 21.00, orario continuato. Avevo 19 anni, tanta forza, tanta energia, tanti sogni, tanti amici, insomma tanto di tutto, ma non so se questo “tutto” fosse poi così positivo; pensandoci ora, avevo riempito la mia vita con tante cose importanti e per questo diventava accettabile, amici, ragazze, una famiglia, ma da qualche parte dentro di me c’era un vuoto e per non sentirlo avevo creato questa confusione.

Ho iniziato a fare sport con l’atletica leggera poi, durante il servizio di leva, piuttosto che uscire per andare in città, al bar o in altri locali, restavo in caserma con qualche amico ad allenarmi con i pesi. Era la palestra della caserma e non immaginavo che da quei primi pesi, da quel tipo di allenamento sarebbe nata la mia passione.

Avevo lasciato la scuola a 17 anni con la qualifica di “Maestro d’arte” e per un lungo periodo sentii la mancanza del diploma che non avevo, fino a quando decisi di presentarmi da privatista per l’esame dei due anni mancanti. Volevo quel diploma e volevo fare il grafico pubblicitario!

In quel periodo di studio si presentava l’occasione di prendere in gestione un distributore AGIP con la compagnia del mio Terranova. In quel periodo avevo ceduto al mio bisogno di fare un lavoro in proprio che mi potesse far sentire qualcuno, volevo fare qualcosa di importante, ma stavo andando nella direzione che avrebbe voluto mio padre, non era ciò che volevo e sentivo essere mia! Quella avventura imprenditoriale ebbe vita breve e finì con la cessione dell’attività con una perdita importante di denaro per la mia famiglia.

Nel frattempo riuscii a diplomarmi e, dopo la cessione del distributore, iniziai il nuovo lavoro per il quale avevo studiato in una azienda storica di Carpi, il Graphic Designer. Vista l’esperienza precedente non avevo ancora deciso di dedicarmi al fitness, ma iniziai un percorso formativo parallelo che mi ha permesso di lasciare ampio spazio alla mia vera passione, a qualcosa che in qualche modo avrebbe riempito quel vuoto che era ancora dentro di me. In quel momento, anche se di apparente quiete, avevo imparato ad ascoltarmi!

Senza che me ne accorgessi con nessuna fatica e sempre con maggiore chiarezza, iniziai a liberare quella passione, era la prima luce del mattino, il primo tiepido raggio di sole che mi indicava la strada da seguire e la direzione che avrei dato alla mia vita lasciando dietro di me la confusione.

Ho trascorso diversi anni per guadagnarmi le specializzazioni in ambiente fitness e welness. Ho ottenuto diversi diplomi e brevetti con Technogym, Fipe, Functional Training School e quasi tutti i brevetti e le certificazioni della AFFWA (Accademia Funzionale del Fitness, Wellness e Anti-aging).

Oggi sono un Personal Trainer attento, orientato alle persone, sono colui che sostiene e motiva i suoi allievi in modo discreto ed efficace, sono il loro esempio da seguire, la loro guida, la loro ombra se necessario! Mentre lavoro con i miei allievi mi sento come il contadino che dopo avere seminato con fede, speranza e amore vede germogliare i suoi alberi da frutta e provo una forte sensazione di gratitudine verso le persone, non sento più quel vuoto!

Carpi, 19 marzo 2016

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

LA MIA INTEGRAZIONE GIORNALIERA.

SUPP

Ciao, questa è la mia integrazione giornaliera :

– BCAA
– LEUCINA
– OMEGA 3
– ANACARDI O MANDORLE
– NOCI

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

LA TRASFORMAZIONE DI GIULIO.

12523027_10208535267239942_1373373027095920886_n

Giulio Mori, 21 anni, passione per la fotografia che con grandi sacrifici anche finanziari continuo a portare avanti. Due anni fa (1a foto) ho deciso di cambiare qualcosa nella mia vita e mi sono iscritto in palestra anche se non avevo ben chiaro cosa mi muoveva realmente, volevo cambiare qualcosa!! Già dai primi esercizi avevo notato Roberto Vecchi il mio attuale personal trainer che allora non conoscevo, il primo approccio, qualche suggerimento, da quel momento è nata la mia grande passione per la palestra, per una alimentazione curata e misurata, per il mantenersi in forma – Da allora Il mio obiettivo è stato e lo è ancora, costruire un fisico definito, asciutto e soprattutto sano. Sono passati due anni, ho voluto che Roberto mi accompagnasse in questo percorso e da allora è al mio fianco letteralmente, ho seguito i suoi consigli con tenacia e continuità, alimentazione, esercizi fisici, ho ricalcato ogni gesto ed ogni azione con fiducia, Roberto è il mio esempio! Ora sono felice dei risultati raggiunti e voglio ringraziarti di tutto ciò che mi hai fatto amare – grazie Roberto!

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

MARTINA

12662694_10208735759892133_211703110429173971_n

E come ogni mercoledì Martina ed io ci alleniamo duramente in palestra !!
E tu quanta attività fai nell’arco della settimana ??
Buon lavoro a tutti !

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

UNA COLLABORAZIONE CHE DURA DA 2 ANNI. GRAZIE MYPROTEIN !!

12729071_10208831135476463_3562339838057679208_n

Nulla da dire…una collaborazione che dura da 2 anni.
Grazie a MYPROTEIN® per il continuo supporto !!
Un saluto ai miei colleghi Ambassador !!

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

OGGI NASCE IL PRIMO MUDRUN CAMP !!

Come si prepara una mudrun ?
Preparazione, tecnica di superamento ostacoli, allenamento mentale, fisico e tecnico, prevenzione infortuni, recupero post gara.
Per info e iscrizioni :
www.lamattacorsa.it/mudruncamp

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

CLAN REBELDE

Evernote Camera Roll 20160220 165407

Oggi nasce CLAN REBELDE™
Un gruppo di amici con la comune passione per l’attività fisica in genere !!
Stwo™ – Functional Training – Crossfit – Running – Propedeutici per Mudrun, Ocr, Reebook Spartan Race.
Vuoi sfidare te stesso e metterti alla prova ?
Il nostro STWO™ di oggi :
✔4 km run
✔100 burpees tot.
✔50 squat
✔50 jumping jack
✔50 push ups
✔70 mt. affondi walking
✔70 mt. sprint
✔20 jump

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

A SCUOLA DI PUSH-UPS !!

Ciao ragazzi,
volete qualche idea per eseguire i push-ups (flessioni delle braccia) in modo alternativo e divertente ?
Ecco il mio video !

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

E TU QUANTO SEI FUNZIONALE ?

Ciao,
allenare il proprio corpo senza l’ausilio di macchine o attrezzi è possibile…un RITORNO ALLE ORIGINI, un salto nel FUTURO.
www.roberto-vecchi.com

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest