Posts Tagged ‘ alimentazione

UN POMERIGGIO IN CAMPAGNA

Girasoli prosperosi e prodotti 100% bio in campagna dai miei genitori.
Quando posso evito il supermercato !!

20140725-165820-61100531.jpg

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

Erika

20140629-144926-53366648.jpg

Io ed Erika ci siamo incontrati l’anno scorso…da allora tante cose sono cambiate ! Lei é un esempio di come lavorando duramente si possano raggiungere i propri obbiettivi. Complimenti Erika !

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

UN AIUTO PER SCONFIGGERE L’OBESITÀ

UN AIUTO PER SCONFIGGERE L'OBESITÀ

“Riparto da me” è il nome del progetto creato da un team di esperti locali.Offrire in modo del tutto gratuito , un percorso di di dimagrimento a chi soffre di un forte sovrappeso e non ha le possibilità economiche per potersi affidare a professionisti per un trattamento integrato. Questo l’obbiettivo del progetto “Riparto da me”, che vede protagonisti un team di professionisti molto conosciuti in città, con lo scopo di aiutare in quella che può essere una vera e propria sfida chi è afflitto da grave obesità. Protagonisti di questa idea innovativa sono : Roberto Vecchi, personal trainer il quale nei mesi scorsi ha partecipato ai campionati mondiali di Men’s Physique, il fisioterapista Simone Colliva, la psicologa clinica Maria Chiara Sacchetti, il medico chirurgo Stefania Cocchi e Orlando Zito, promotore dell’iniziativa. ” Siamo convinti che un percorso con queste caratteristiche possa modificare in positivo la vita dell’individuo, coinvolgendone diversi aspetti: la salute in prmis, la forma fisica e il benessere psicologico che ne deriva.-spiega il team- È nostra intezione offrire questo servizio ad una sola persona per volta. Per garantire il successo del progetto e dell’effettivo raggiungimento degli obbiettivi di perdita di peso, il percorso della persona selezionata sarà seguito con modalità che ne proteggano il benessere psicologico e la privacy nel corso del trattamento. Tutti i professionisti coinvolti nel progetto contribuiranno in modo spontaneo e a titolo gratuito mettendo a disposizione strutture, strumenti e competenze. Il progetto ha già il primo partecipante, che presto inizierà a sottoporsi al percorso dimagrante.https://www.facebook.com/ripartodameadesso

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

AVENA, LA REGINA DEI CEREALI INTEGRALI.

AVENA, LA REGINA DEI CEREALI INTEGRALI.

Ritengo che questo cereale sia fra i più importanti in quanto oltre ad essere molto nutriente, è un ottimo alleato contro il diabete, l’ipercolesterolemismo e in più stimola la produzione endogena di gh (ormone della crescita).
Generalmente assumo fiocchi d’avena al mattino, miscelati con latte di riso o soia (sugar e ogm free). Essendo una fonte di carboidrati a lenta digestione e a basso indice glicemico, è in grado di fornire energia per molto tempo senza causare picchi insulinici e di conseguenza anche stanchezza postprandiale.
Chi pratica sport dovrebbe sapere che l’avena, tra tutti i cereali, detiene il primato di alimento più ricco in proteine e di grassi buoni come ad esempio l’acido linolenico.
Inoltre è ricca di altri nutrienti essenziali come fibre e vitamine.
Per far fronte ai sintomi dovuti a carenza dell’ormone della crescita risulta utile, l’integrazione nella propria dieta di sostanze vegetali ad azione stimolante il gh come l’avena ed il fieno greco. Per quanto riguarda il glutine, evidenze sperimentali indicano che la stragrande maggioranza dei celiaci può tollerarla, tuttavia si preferisce precauzionalmente non includerla nella dieta priva di glutine soprattutto per il rischio di contaminazione.
In commercio potete trovare questo alimento sotto forma di fiocchi grandi e piccoli, farina, bevanda e crema.
Concludendo se volete sentirvi più energici per tutta la mattinata e volete rimanere “in linea”, inizierei a valutare questo straordinario alimento e lascerei brioches e cappuccino zuccherato agli altri !!

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

ANTIAGING.jpg

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

PERSONAL TRAINER ROBERTO VECCHI

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

COME RIMETTERSI IN FORMA DOPO LE ABBUFFATE NATALIZIE E RITROVARE IL BENESSERE PSICO-FISICO TRAMITE LA GIUSTA COMBINAZIONE DI MOVIMENTO E ALIMENTAZIONE ?

Come rimettersi in forma dopo le abbuffate natalizie e ritrovare il benessere psico-fisico tramite la giusta combinazione di movimento e alimentazine ?

L’altro giorno ho avuto il piacere di scambiare qualche parola con la giornalista Serena Arbizzi. Nel suo articolo uscito su Carpi Affari, spiego come ritrovare il benessere psico-fisico tramite movimento e alimentazione.
Premetto che alimentazione e attività fisica lavorano in sinergia tra di loro.
Se l’obbiettivo è il dimagrimento e la performance e si vuole conseguire il benessere psicofisico dopo questo lungo periodo di festività è necessario un mix di allenamento e corretta alimentazione. Le nostre abitudini alimentari, soprattutto quelle che portiamo avanti durante le feste, ci portano ad avere uno sbilanciamento a favore di carboidrati raffinati quali pane e pasta, verso grassi saturi e idrogenati e alcol. Per una sana alimentazione occorre seguire alcuni consigli come ad esempio :
non saltare la colazione, un’adeguata quantità di proteine, grassi buoni, fibre ad ogni pasto, eliminare i junk food (cibi spazzatura), bere un’adeguata quantità di acqua, moderare il consumo di alcol. Inoltre vorrei regalarvi uno slogan : limitare le 4 P, ovvero Pane, Pasta, Patate e Pizza. Perchè portano alla quinta P che è la pancia !
In merito all’attività fisica il neofita non dovrebbe sicuramente improvvisarsi. Dovrebbe essere seguito in una palestra ben attrezzata e monitorato dall’istruttore o personal trainer per non incappare in disagi legati a problemi fisici. La corsa non è adatta a tutti: chi non è abituato all’attività fisica può fare attività aerobica 2 o 3 volte a settimana di moderata intensità. Piuttosto della corsa su asfalto consiglio la cyclette anche reclyne o il tapis roulant. Per chi ha già esperienza: almeno 3 o 4 volte a settimana è consigliato svolgere attività fisica cimentandosi con attività aerobica, corsa, cyclette, spinning, acqua gym ad esempio.
Alternare ciò con i pesi, per favorire la tonificazione, contrastare l’osteoporosi, combattere i radicali liberi. Tutto questo si traduce in un benessere psicofisico perchè il movimento porta ad un miglioramento della salute mentale, si combatte la depressione. Il bello è che gli effetti benefici li riscontriamo già dalla prima volta, se svolta bene !
Fonte : Serena Arbizzi- Alla ricerca della forma perduta – Carpi Affari

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest